Cronaca
I retroscena del ritrovamento

Ritrovate da una suora le due minorenni scomparse da Savigliano che erano scappate insieme

Le due giovani ragazze sono state ritrovate a Torino in piazza Bengasi dai Carabinieri nel corso della giornata di oggi, mercoledì 27 gennaio 2021. A "tradire" la loro fuga è stata la fame.

Ritrovate da una suora le due minorenni scomparse da Savigliano che erano scappate insieme
Cronaca Saluzzo e pianura, 27 Gennaio 2021 ore 19:04

Sono state ritrovate a Torino le due ragazze minorenni che erano scomparse da un paio di giorno a Savigliano. Delle due giovani non si era avuta alcuna traccia fin dal loro ultimo avvistamento avvenuto lunedì 25 gennaio 2021, verso le 15, individuate a Torino in piazza Bengasi dopo che avevano preso un treno dalla stazione di Savigliano alle ore 11,41. In questa stessa piazza Torinese, nel corso della giornata di oggi, mercoledì 27 gennaio 2021, sono state ritrovate. La loro scomparsa ricorda molto quella avvenuta esattamente 11 giorni fa, quando una ragazza di 16 anni di Regello (Firenze) è fuggita insieme ad una 17enne del Pisano, conosciuta su Tik Tok. La 16enne, fortunatamente è stata ritrovata a Pinerolo, in provincia di Torino.

Ritrovate le due minorenni scomparse da Savigliano

Sono state ritrovate a Torino le due ragazze minorenni che da un paio di giorno erano scomparse da Savigliano. Le due giovani di 15 e 17 anni erano uscite di casa la mattina di lunedì 25 gennaio 2021, per dirigersi verso l'istituto scolastico "Cnos" di Savigliano, ma non hanno mai raggiunto la destinazione. Il loro ultimo avvistamento, prima che venissero ritrovate, risale alle 15 del pomeriggio di lunedì, quando le due erano state inquadrate dalle telecamere di sorveglianza a Torino in piazza Bengasi, dopo aver preso un treno alle 11,41 dalla stazione di Savigliano.

A queste prove si aggiunge anche il fatto che, nel corso della giornata di lunedì, le due adolescenti erano state individuate da alcuni agenti di polizia, ma dato che non era ancora stata sporta la denuncia della scomparsa da parte delle famiglie, non c'erano i presupposti per fermarle.

Le due minorenni non avevano in alcun modo permesso di risalire ai loro spostamenti in quanto una delle due sprovvista di cellulare e l'altra, invece, lo teneva spento. Seguiranno aggiornamenti.

Tradite dalla fame

A “tradire” le ragazze è stata però la loro fame, ieri mattina infatti si sono presentate in un’associazione caritatevole vincenziana di Torino chiedendo di fare colazione e, per poter usufruire del servizio, hanno compilato delle schede identificative false, con dati anagrafici relativi a due persone maggiorenni. Una suora ha avuto però il sospetto che le due ragazze mentissero e vedendole in difficoltà, perché anche quest’oggi si sono ripresentate, dopo aver passato la notte in un dormitorio cittadino, ha contattato il 112 temendo si trattasse di minori allontanatesi da casa. Il personale della Squadra Volante intervenuto ha immediatamente constatato la corrispondenza tra i loro visi e le foto delle scomparse, così alle ragazze non è rimasto che ammettere fra le lacrime che si trattava proprio di loro. Avvisati i familiari, le due giovani, in buone condizioni di salute, sono tornate a casa.

Una storia simile

La storia di Nicole e Yasmine ricorda molto la vicenda, risolta con un lieto fine, delle due minorenni fuggite dalla Toscana. Come riporta "Prima Torino", dopo ben undici giorni di fuga insieme ad un'amica 17enne conosciuta su Tik Tok, la ragazza 16enne originaria di Regello (Firenze) è stata rintracciata in provincia di Torino e presto potrà tornare dai suoi parenti. Finisce bene dunque la vicenda della ragazzina scappata di casa e ritrovata. Resta solo da riflettere sulla situazione di difficoltà in cui si trovano i giovanissimi oggi, dopo un anno di lockdown e isolamento forzato: la solitudine ha aumentato la fragilità psicologica di moltissimi (anche adulti). I più fragili, ovviamente, sono i nostri ragazzi che si ritrovano a fare i conti con le loro ansie senza poter condividere i momenti di gioia. Sperando che presto si possa tornare alla normalità…

LEGGI ANCHE: Ritrovata a Pinerolo una delle due minorenni che si erano conosciute su TikTok ed erano scappate dalla Toscana

TI POTREBBE INTERESSARE:  Ottantenne si perde con l’auto nella nebbia e arriva… a Torino