Cronaca
Tutti sulle loro tracce

Due detenuti fuggiti dal carcere Miogni di Varese: uno è originario di Cuneo

La fuga dei due prigionieri è avvenuta nel corso del pomeriggio di lunedì, 14 febbraio 2022.

Due detenuti fuggiti dal carcere Miogni di Varese: uno è originario di Cuneo
Cronaca Cuneo città, 16 Febbraio 2022 ore 14:58

Due detenuti del carcere di Varese sono evasi nel corso del pomeriggio di lunedì 14 febbraio 2022: uno dei due fuggitivi è originario di Cuneo.

Due detenuti evasi dal carcere di Varese: uno è originario di Cuneo

Sono riusciti a scavalcare un muro di cinta e a far perdere le proprie tracce. Come raccontato da Prima Saronno, l'evasione dal carcere Miogni di Varese è avvenuta nel corso del pomeriggio di lunedì 14 febbraio 2022. I detenuti fuggitivi sono Roberto Nardello, 49enne della zona, e Anthony Ragona, 35enne residente in Brianza, ma originario di Cuneo. Si trovavano al Miogni dal marzo scorso per reati contro il patrimonio.

Mentre le forze dell'ordine continuano a cercare i due uomini evasi, le condizioni della struttura preoccupano. Quella di lunedì è stata la seconda fuga nel giro di un decennio dal Miogni: l'altra fu nel 2013 da parte di tre detenuti che riuscirono a segare le sbarre della cella con una lima e a calarsi all'esterno della struttura con una corda di lenzuola.

“La duplice evasione dal carcere dei Miogni di Varese è un fatto preoccupante, anche perché non inedito, che riporta d’attualità le precarie condizioni di quella struttura detentiva - denuncia il consigliere regionale di Lombardia Ideale Giacomo Cosentino - Una situazione che non contribuisce certo a rassicurare la popolazione sulla già scarsa sicurezza in città”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter