Diagnosi di gastroenterite, dimessa muore. Condannato il medico del Santa Croce di Cuneo

Sconto di pena con il rito abbreviato. Analisi non valutate correttamente in Pronto Soccorso.

Diagnosi di gastroenterite, dimessa muore. Condannato il medico del Santa Croce di Cuneo
Cuneo città, 17 Ottobre 2019 ore 16:20

Malasanità in Tribunale a Cuneo, uno dei tanti casi arrivato in aula e con condanna del medico.

Trentanovenne la vittima

Era il 5 gennaio 2018 quando Daria Aime, 39 anni, impiegata di Castelletto Stura cessò di vivere in serata. Nella mattina dello stesso giorno la malcapitata arrivò al Pronto Soccorso dell Ospedale di Cuneo, con forti dolori addominali.  Visita di rito e diagnosi di gastroenterite. Scondo il medico di turno la donna poteva andare a casa, con un’indicazione di tornare, nel caso i dolori non fossero diminuiti o cessati. La situazione in serataprecitò causando la morte della donna.

Condannato il medico

Il Tribunale di Cuneo ha condannato Marco Versiero, 39 anni, di Cuneo, all’epoca medico al «Santa Croce», per omicidio colposo. Condanna a cinque mesi e dieci giorni. Dovrà poi anche risarcire i famigliari per 720mila euro. E si tratta di un anticipo sul risarcimento totale. Alla condanna si è arrivati perchè in aula si e dimostrato come le analisi effettuate in Pronto Socoros non sarebberio state valutate correttamente. Inoltre il medico di turno non tenne conto che la paziente erav stata sottoposta a un intervento addominale, anche se molti anni prima.

Rito abbreviato e sconto di pena

L’imputato, avendo scelto io rito abbreviato  del dibattmento, ha potuto cosè usufruire dello sconto di un terzo della pena. I dfensori attendon le motivazioni della sentenza per poter poi avviare le procedure di appello.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità