Falso allarme

Coronavirus a Cuneo: negativi i test sui tre cittadini cinesi dopo la grande paura

La famiglia era rientrata dalla Cina il 19 febbraio e aveva accusato alcuni sintomi che potevano far sorgere dubbi sulla malattia.

Coronavirus a Cuneo: negativi i test sui tre cittadini cinesi dopo la grande paura
Cuneo città, 24 Febbraio 2020 ore 09:44

Paura per il coronavirus anche a Cuneo, nella concitata domenica di ieri – 23 febbraio 2020 – quando il primo tampone effettuato su una famiglia di 3 cittadini cinesi residenti a Cherasco pareva suggerire un possibile esito positivo. Gli esami di approfondimento hanno successivamente rivelato che nessun membro della famiglia fosse stato contagiato.

Coronavirus a Cuneo

Ieri pomeriggio, l’unità di crisi regionale, ha annunciato che i casi positivi erano saliti a sei, dei quali 3 a Cuneo. Si trattava un nucleo familiare di 3 cittadini cinesi residenti a Roreto di Cherasco ricoverati all’ospedale “Carle” di Confreria. La famiglia era rientrata dalla Cina il 19 febbraio e aveva accusato alcuni sintomi che potevano far sorgere dubbi sulla malattia.

Primo test positivo

Il primo test effettuato sui tre era risultato alterato in senso positivo, ma per avvalorare la certezza, l’esame è stato eseguito di nuovo in serata e ha dato esito negativo.

Supermercati presi d’assalto

Nel frattempo molti cittadini si sono riversati nei supermercati facendo scorte alimentari, al termine della giornata gli scaffali di molti punti vendita risultavano deserti. Secondo le direttive regionali, in tutto il Piemonte,è partita la sospensione per una settimana delle attività didattiche nelle scuole, dagli asili alle università, e anche i viaggi di istruzione organizzati dagli istituti in Italia e all’estero.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità