Carte d’identità false per minorenni: denunciato 19enne di Cavallermaggiore

I documenti contraffatti servivano per entrare in discoteca e acquistare alcolici.

Carte d’identità false per minorenni: denunciato 19enne di Cavallermaggiore
Bra e Roero, 28 Maggio 2019 ore 14:31

Le carte d’identità servivano per entrare in discoteca e acquistare alcolici. Il giovane di Cavallermaggiore è stato fermato per un controllo e trovato anche in possesso di droga.

Carte d’identità false, costo 100 euro

Un 19enne di Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo, è stato denunciato per possesso e fabbricazione di documenti d’identità contraffatti. Il giovane forniva carte d’identità false a minorenni per entrare in discoteca e farsi servire alcolici. Il tariffario per un documento da maggiorenne, necessario per poter acquistare gli alcolici, arrivava fino a cento euro.

La droga

La sua attività è emersa dall’analisi del telefono cellulare del giovane, fermato per un controllo e trovato in possesso di droga. Il giovane era stato fermato dai militari durante un posto di controllo nel comune di Rodello all’inizio del mese di maggio, mentre era in compagnia di un suo coetaneo; in quell’occasione gli era stata rinvenuta della sostanza stupefacente nascosta all’interno dei suoi pantaloni.

La successiva perquisizione domiciliare effettuata a Cavallermaggiore ha portato al sequestro di altra sostanza stupefacente, di materiale utile alla confezione delle dosi e del telefono cellulare utilizzato per cedere la droga. Dall’analisi del telefonino i militari della Stazione di Cortemilia hanno però potuto ricostruire anche un ulteriore condotta illecita del giovane pusher, ovvero quella di produrre carte d’identità false a favore di minori.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità