Lutto in provincia

Cardiologa dell'ospedale di Cuneo si è spenta a 48 anni per un aneurisma cerebrale

Lucilla Riva ha accusato un malore mentre si trovava al mare a Loano con la famiglia. La tac in ospedale aveva rilevato la rottura di un aneurisma cerebrale.

Cardiologa dell'ospedale di Cuneo si è spenta a 48 anni per un aneurisma cerebrale
Cronaca Cuneo città, 13 Luglio 2021 ore 12:16

Si trovava a Loano in Liguria con la famiglia quando, mentre era al mare per un bagno, ha accusato un malore improvviso nel corso del pomeriggio di sabato 10 luglio 2021. Lucilla Riva, cardiologa dell'ospedale di Cuneo, si è spenta all'età di 48 anni. Le cause del decesso riguarderebbero la rottura di un aneurisma cerebrale.

Cardiologa del Santa Croce muore a 48 anni per un aneurisma

Un malore improvviso avvenuto mentre si trovava con la famiglia in vacanza a Loano in Liguria. Lucilla Riva, 48 anni, medico cardiologo dell’ospedale Santa Croce e Carle, nel corso del pomeriggio di sabato 10 luglio 2021 è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di di Pietra Ligure. Qui una tac ha rilevato la rottura di un aneurisma cerebrale, una dilatazione di un vaso arterioso cerebrale che può sfociare nella rottura della parete vasale e causare un’emorragia pericolosissima per il paziente. Dopo quasi due giorni di ricovero, Lucilla Riva si è spenta all'età di 48 anni nel corso della mattinata di ieri, lunedì 12 luglio 2021.

Chi era Lucilla Riva

Nata a Savona e ultima di tre fratelli, si era laureata in Medicina all’Università di Torino con specializzazione in Cardiologia. Nel 2002 vinse il concorso dell’Aso Santa Croce e Carle ed entrò nello staff di Cardiologia, oggi diretto dal primario Roberta Rossini, con la quale ha collaborato per 8 mesi. Quest'ultima ha ricordato Lucilla Riva come cardiologo di grande spessore umano e professionale, una persona dal carattere ottimale con cui poter lavorare.

Lascia il marito Marco Rosso, i figli Francesco e Valerio, i genitori, il fratello Ezio e la sorella Lorenza. Domani, mercoledì 14 luglio, alle ore 15,30 nella chiesa del Sacro Cuore di Cuneo si terranno le esequie. La salma verrà poi tumulata nel cimitero di Caraglio. Questo pomeriggio alle 17,30 si reciterà il rosario sempre al Sacro Cuore.