Gravi ferite

Cade in un dirupo: riesce a dare l’allarme con lo smartphone. Salvata dall’elisoccorso

La 64enne è salva grazie all'intuizione di una volontaria dei soccorritori, che ha capito dalle sue parole dove potesse trovarsi.

Cade in un dirupo: riesce a dare l’allarme con lo smartphone. Salvata dall’elisoccorso
Montagna e valli, 11 Marzo 2020 ore 10:48

E’ salva grazie all’intervento notturno dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese.

Cade in un dirupo

Una donna di 64 anni, si era allontanata nel pomeriggio dalla casa di Lausetto sopra Acceglio (Cn), per andare a cercare, come faceva sovente, corna di animali selvatici. La signora è caduta però in un dirupo: in evidente stato di shock, le 19 riusciva, è riuscita a contattare il marito, spiegando che non riusciva a muoversi nè fornire indicazioni sulla sua posizione.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, i contagi nel Cuneese

Allertati i soccorsi

Il marito ha allertato il soccorso alpino che ha mandato sul posto la squadra della Val Maira. Si è riusciti a ricontattare la signora che ha parlato di una grande pietra davanti a lei. L’intuizione di una volontaria ha indirizzato le ricerche nella zona delle vecchie cave di marmo verde di Acceglio, dove è stata rinvenuta viva ma con gravi traumi.

Viva ma gravemente ferita

Con il 118 è stato concordato intervento in notturna dell’elisoccorso da Torino. Nel tempo di volo la signora è stata immobilizzata e velocemente portata a valle dove un’ambulanza la attendeva per il trasferimento al campo di atterraggio notturno di Prazzo. Dopo la stabilizzazione da parte del medico la donna è stata elitrasportata all’ospedale.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità