Bagni di Vinadio: trovata morta escursionista francese

Dopo una notte di ricerche della squadra del Soccorso Alpino della Valle Stura.

Bagni di Vinadio: trovata morta escursionista francese
Montagna e valli, 16 Luglio 2019 ore 12:27

Su segnalazione della Gendarmerie, le ricerche sono scattate per il mancato rientro di una escursionista francese di 59 anni.

Coordinate da Raffaele Bagnis, la squadra del Soccorso Alpino della Valle Stura in collaborazione con il SAGF (Soccorso Alpino della Guardia di Finanza) hanno lavorato nella notte.

All’alba la donna è stata ritrovata priva di vita –  a causa dei traumi riportati a seguito di una caduta – sul sentiero che collega il lago del Laus ai laghi di Collalunga, nel vallone di Bagni di Vinadio.

La squadra sanitaria, giunta sul posto con l’elicottero partito da Alessandria, non ha potuto far altro che constatare il decesso della donna, la cui salma è stata recuperata e trasportata a Vinadio dove si trova disposizione delle autorità competenti per il disbrigo delle pratiche di rito.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità