Arriva lo scontrino elettronico: cosa cambia per cittadini e negozianti

Confartigianato Cuneo spiega alle imprese cosa cambierà dal primo gennaio 2020.

Arriva lo scontrino elettronico: cosa cambia per cittadini e negozianti
Alba e Langhe, 08 Maggio 2019 ore 09:28

Dal 1° gennaio 2020 entrerà in vigore l’obbligo di inviare telematicamente scontrini e ricevute fiscali (i cosiddetti “corrispettivi”) all’Agenzia delle Entrate tramite un apposito registratore telematico.

Dal 1° gennaio 2020  sarà obbligatorio inviare i corrispettivi

Dal primo gennaio 2020, l’abolizione dello scontrino fiscale entrerà in vigore anche per tutti gli altri esercizi commerciali, in tutto circa 2 milioni di negozi, ristoranti, bar e alberghi.

Confartigianato Cuneo sta già predisponendo un pacchetto software e hardware ‘su misura’ per le piccole e medie imprese, che permetta a tutti di soddisfare in modo pratico, semplice e conveniente questo adempimento.

Per permettere agli imprenditori di prepararsi al nuovo adempimento, l’Associazione ha organizzato una serie di serate informative gratuite per spiegare la nuova norma e per parlare delle novità inserite nel recente “Decreto Crescita”.

Per adattarsi al nuovo regime, infatti, gli esercizi commerciali dovranno dotarsi di un nuovo registratore di cassa o aggiornare il software di quelli che hanno già installati, se sono sufficientemente moderni. I nuovi registratori dovranno essere collegati a internet ed essere approvati dall’Agenzia delle entrate. Altrimenti si potranno utilizzare anche smartphone e altri dispositivi mobili su cui saranno installate specifiche app dell’Agenzia delle entrate.

Calendario delle serate

Gli incontri si svolgeranno presso gli uffici di zona di Confartigianato Cuneo, dalle ore 20.30 alle ore 21.30.

  •  Lunedì 13 maggio – Cuneo (entrata Via XXVIII Aprile, 24 – Cuneo)
  •  Martedì 14 maggio – Alba (entrata Via Vivaro, 19 – Alba)
  •  Mercoledì 15 maggio – Borgo San Dalmazzo (Largo Enrico Bertello, 5 – Borgo S.D.)
  •  Giovedì 16 maggio – Bra (Piazza G. Arpino, 35 – Bra)
  •  Venerdì 17 maggio – Carrù (Piazza Mercato, 16/a – Carrù)
  •  Lunedì 20 maggio – Ceva (Piazza Gandolfi, 18 – Ceva)
  •  Mercoledì 22 maggio – Dogliani (Via Ghigliano 35 ter – Dogliani)
  •  Giovedì 23 maggio – Dronero (Via IV Novembre, 50 – Dronero)
  •  Venerdì 24 maggio – Fossano (Via Lancimano, 4 – Fossano)
  •  Lunedì 27 maggio – Mondovì (Via degli Artigiani, 10 – Mondovì)
  •  Martedì 28 maggio – Saluzzo (Via Vittime di Brescia, 3 – Saluzzo)
  •  Mercoledì 29 maggio – Savigliano (Via Molinasso, 18 – Savigliano)

Prenotazioni sul sito Confartigianato Cuneo oppure telefonando presso gli uffici di Zona.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità