Pratica illegale

Api “avvelenate” a Farigliano: maxi multa per un’azienda agricola

L'antiparassitario non si può utilizzare durante la fase della "melata": ha causato una moria di insetti.

Api “avvelenate” a Farigliano: maxi multa per un’azienda agricola
Alba e Langhe, 12 Maggio 2020 ore 10:13

Nei giorni scorsi era stata segnalata una moria di api nella zona di Farigliano (piccolo centro delle Langhe in provincia di Cuneo), così sono scattati i controlli di carabinieri forestali di Ceva e polizia locale del paese, che hanno scoperto l’uso fuorilegge di un prodotto a base di zolfo su un frutteto.

Api “avvelenate” a Farigliano, multato contadino

Il prodotto era stato sparso mentre era in corso la melata (la secrezione zuccherina presente sulle foglie e creata da alcuni insetti attraverso la linfa) di cui le api si nutrono così come del polline dei fiori.

Irrorare alcuni tipi di antiparassitari in questa stagione è vietato: al titolare dell’azienda agricola è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.200 euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità