indagini in corso

Allarme ad Amazon Torrazza, ritrovati tre proiettili nei bagni

Allarme ad Amazon Torrazza, ritrovati tre proiettili nei bagni
29 Febbraio 2020 ore 10:40

Allarme ad Amazon Torrazza, ritrovati tre proiettili nei bagni. L’episodio arriva dopo che la scorsa settimana un dipendente era stato colpito di striscio da una fucilata esplosa nel piazzale esterno.

Allarme ad Amazon Torrazza, ritrovati tre proiettili nei bagni

Che, tra i capannoni del polo logistico Amazon di Torrazza, stia accadendo qualcosa di molto strano, ormai è chiaro a tutti.
Come riportano i colleghi di Prima Chivasso, due settimane fa una fucilata calibro 22 long rifle ha colpito al torace (fortunatamente di striscio) un dipendente di una ditta esterna che si trovava in un piazzale di movimento merci, ora, la scorsa settimana, in un bagno sono stati trovati, allineati sulla tazza di un water, tre proiettili calibro 9×21.

L’allarme

L’allarme è scattato immediatamente, e la centrale operativa del 112 ha inviato sul posto, lungo la provinciale che collega Torrazza a Rondissone, alcune pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Chivasso guidati dal Capitano Luca Giacolla.
I militari hanno subito acquisito le immagini delle telecamere di sicurezza dello stabilimento, e repertato i tre proiettili (inesplosi e molto comuni tra le armi civili) alla ricerca di impronte digitali o altre tracce di dna.
Tra le ipotesi prese in considerazione è che qualche dipendente li avesse dimenticati in tasca prima di entrare, e che preso dal panico abbia cercato di disfarsene: perché, allora, allinearli sul water e non gettarli nello stesso tirando poi lo sciacquone?

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità