Adunata nazionale degli Alpini 2023, Cuneo accetta la sfida

"Sarebbe meraviglioso e un’occasione per presentare all’Italia una Cuneo totalmente rinnovata".

Adunata nazionale degli Alpini 2023, Cuneo accetta la sfida
Cuneo città, 14 Maggio 2019 ore 17:25

Cuneo ha accettato la sfida di riportare l’Adunata nazionale degli Alpini a Cuneo nel 2023.

L’adunata nazionale degli Alpini del 2023

Se ne parla da tempo e anche a Milano, dove domenica hanno sfilato diecimila “penne nere” in arrivo da tutta la provincia, il presidente della sezione di Cuneo, Mario Leone, ha nuovamente incalzato i vertici Ana e riproposto la candidatura cuneese.

L’edizione del 2020 si svolgerà a Rimini, mentre per quelle 2021 e 2022, il Consiglio nazionale dell’Associazione alpini deciderà tra Alessandria, Genova, Udine e Verona.
“Cuneo è tra le città prese in considerazione per il 2023 – dice il sindaco Federico Borgna -. Dopo quella del 2007, rimasta nel cuore di tutti, sarebbe meraviglioso, e anche un’occasione per presentare all’Italia una Cuneo totalmente rinnovata, dal centro storico di via Roma a piazza d’Armi, grazie ai progetti del Bando periferie. Accettiamo la sfida”.

Servono Servono 2 milioni di euro

Il problema restano i finanziamenti.

Il presidente della sezione di Cuneo, Mario Leone, : “Servono 2 milioni e confidiamo nelle istituzioni. Ma l’enorme successo di 12 anni fa potrebbe stimolare l’interesse degli investitori, pubblici e privati. All’epoca ospitammo 600 mila persone in tre giorni. Si stima che all’Adunata, ogni partecipante spenda in media 100 euro. Potenzialmente sarebbero 60 milioni di euro”.

Oltre al centenario di Sezione, altri elementi per convincere il Consiglio dell’Ana: dal sacrificio in Russia della Divisione Cuneense al Sacrario degli Alpini di Cervasca, il Memoriale all’ex Stazione Gesso, i corpi d’armata di stanza alle caserme Cuneo e Fossano.

LEGGI ANCHE:  Adunata Alpini Milano 2019: anche Mondovì e Saluzzo sfilano con i 500mila 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità