Attualità
PIEMONTE

Nel 2022 sono stati oltre 2mila gli over 65 che hanno utilizzato i mezzi pubblici di Cuneo e provincia

Anche per il 2023 il consorzio GrandaBus ha pensato a tre convenienti promozioni dedicate alla popolazione più anziana. Integrate con il “Bonus Trasporti 2022” ministeriale, è possibile viaggiare gratis per tutto l’anno

Nel 2022 sono stati oltre 2mila gli over 65 che hanno utilizzato i mezzi pubblici di Cuneo e provincia
Attualità Cuneo città, 16 Dicembre 2022 ore 11:40

Sono stati oltre 2mila nel corso del 2022, gli over 65 che tra Cuneo e provincia hanno usufruito degli speciali abbonamenti GrandaBus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per promuovere e incentivare la mobilità della popolazione anziana sul territorio del capoluogo e della Granda.

Tariffe agevolate

Gli abbonamenti, acquistati a tariffe agevolate, hanno generato circa 300mila viaggi su tutto il territorio provinciale: le linee più “battute” sono state la tratta urbana di Cuneo e la extraurbana Cuneo-Saluzzo. L’offerta viene riproposta anche per tutto il 2023: con l’abbonamento “GrandaBus 65+” gli over 65 hanno la possibilità di viaggiare su tutti i servizi del territorio cuneese in totale sicurezza e comodità, ad un costo calmierato di 60 o 85 euro. Non solo: i cittadini residenti a Cuneo che hanno 70 anni e più (nati non oltre il 31 dicembre 1952) dal 1° gennaio 2023 e per tutto l’anno potranno usufruire dei nuovi abbonamenti annuali a tariffe agevolate per il trasporto pubblico locale.  E con il “Bonus Trasporti” ministeriale, richiedibile entro il 31 dicembre 2022, si può viaggiare anche gratis per tutto l’anno. I dettagli delle promozioni si possono scoprire al numero gratuito dedicato 800.111.773, visitando il sito www.grandabus.it o presso la biglietteria unica del consorzio GrandaBus, in via Carlo Pascal 7, a Cuneo.

L’abbonamento “GrandaBus 65+” consente di viaggiare senza limiti per tutto il 2023 su tutti i mezzi di trasporto della provincia di Cuneo, scegliendo tra due tipologie di abbonamento: “annuale illimitato” a 85 euro, valevole 24 ore su 24 su tutti i bus di linea delle aziende aderenti all’iniziativa e su tutte le località toccate dal servizio; “annuale ridotto” a 60 euro, valido tutti i giorni a partire dalle 9, senza limitazioni sui bus di linea delle aziende aderenti all’iniziativa. Queste le aziende che aderiscono all’iniziativa e presso le quali si può già acquistare l’abbonamento e richiedere, per chi ne fosse sprovvisto, la tessera personale del costo di 5 euro: Bus Company, Autolinee Allasia, Autolinee Nuova Benese, Autolinee Gunetto, Autolinee Sav, Autolinee Valle Pesio, Riviera Trasporti Piemonte, Geloso Bus, Nuova Beccaria, Nuova SAAR, Sac, STP, Giors e ACTP.

La promozione

Per i residenti nel Comune di Cuneo di 70 anni e oltre, la promozione si fa ancora più interessante grazie all’offerta “GrandaBus over70” che permette di viaggiare per tutto l’anno pagando l’abbonamento sulla base di quattro fasce Isee: gratuito fino a 9.500 euro di Isee; 10 euro, con un Isee compreso tra 9.500 e 18mila euro; 22 euro, con un Isee compreso tra 18mila e 22mila euro; 35 euro, con un Isee superiore a 22mila euro.

Ma non è tutto: richiedendo entro il 31 dicembre 2022 il “Bonus Trasporti 2022”, l’incentivo stabilito dal Decreto Aiuti e stanziato con un fondo nazionale, è possibile ricevere (salvo esaurimento fondo) fino ad un contributo massimo di 60 euro per l’acquisto di abbonamenti annuali (oltre che mensili e trimestrali). La cifra, cumulabile con le offerte del consorzio GrandaBus, permetterebbe di viaggiare gratis tutto l’anno per chi intende acquistare un abbonamento “GrandaBus 65+” ridotto (costo effettivo 60 euro) e un abbonamento “GrandaBus over70” (costo massimo 35 euro) riservato ai cittadini residenti a Cuneo; per chi volesse invece usufruire di un abbonamento “GrandaBus 65+” illimitato (costo effettivo 85 euro) il costo scenderebbe a 25 euro.

Seguici sui nostri canali