Attualità
Dibattito

Il dialetto piemontese a scuola: la proposta di legge regionale

La proposta di legge prevede che il piemontese venga utilizzato anche nella cartellonistica, nella segnaletica turistica e per i segnali stradali.

Il dialetto piemontese a scuola: la proposta di legge regionale
Attualità 12 Novembre 2022 ore 06:01

Il dialetto piemontese a scuola, ecco la proposta di legge regionale

Sta facendo molto discutere in tutto il Piemonte, la proposta di legge di Andrea Cane, consigliere regionale della Lega, che mira a salvaguardare e valorizzare il patrimonio linguistico e dialettale regionale, “in quanto elemento qualificante dell’identità piemontese”. L'obiettivo sarebbe proprio l'introduzione dell'ora facoltativa di piemontese a scuola.

Accordi con l'Ufficio scolastico regionale

La proposta di legge prevede che il piemontese venga utilizzato anche nella cartellonistica, nella segnaletica turistica e per i segnali stradali. Inoltre, per sostenere il progetto, ci sarebbero corsi per l’apprendimento linguistico rivolti alla popolazione, accordi con l’Ufficio scolastico regionale per valutare attività didattiche extracurriculari e facoltative per gli studenti e collaborazioni con Atenei, associazioni e istituti culturali finalizzate alla ricerca storica e scientifica.

Inoltre è prevista l’istituzione di una Consulta con compiti di osservatorio e funzioni propositive e consultive in materia nei confronti della Giunta regionale, di cui potranno far parte rappresentanti delle associazioni degli enti locali, del Politecnico di Torino e delle Università piemontesi.

Seguici sui nostri canali