Attualità
Il 7 novembre la premiazione

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni e premiano i vini del Cuneese

Il Piemonte è la prima regione premiata nella classifica di Paolo Massobrio e Marco Gatti. Top dei Top tra i vini passiti anche il Passi di Giò 2017 della cantina L’Autin di Barge.

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni e premiano i vini del Cuneese
Attualità Cuneo città, 20 Settembre 2021 ore 17:03

La selezione dei migliori vini italiani firmata da Paolo Massobrio e Marco Gatti compie 20 anni e si conferma una delle più longeve e interessanti nel panorama nazionale. Merito anzitutto di una formula che in questi anni ha permesso di andare a fondo nel territori, affiancando alle grandi etichette anche chicche praticamente introvabili. Il criterio scelto, infatti, è quello di individuare ogni anno 100 cantine che meritano il podio, senza mai premiare quelle degli anni precedenti.

I Top Hundred del Golosario compiono vent'anni

Il tutto per offrire un quadro unico dell'Italia da bere che vede affacciarsi con convinzione - ed è la maggiore novità dell'anno - una regione in particolare, il Piemonte che con 31 etichette premiate guida una straordinaria affermazione dei nebbioli del Nord (Ghemme, Gattinara, Valli Ossolane, ma anche Boca, Lessona, Sizzano e Bramaterra) che "sorpassano" le Langhe; quindi il successo del Gavi, bianco piemontese per eccellenza con tre referenze. Si conferma ad alti livelli il Veneto con la novità dei vitigni Piwi e in questo caso sono due i "resistenti" premiati su 11 etichette totali. L'altra grande sorpresa arriva dall'Emilia Romagna che con 14 etichette è la terza regione più premiata d'Italia, alle spalle di Piemonte e Toscana, quest'ultima con 23 etichette. A trainare verso il podio l'affermazione dei Sangiovese di Romagna e Albana, dei Lambrusco e delle Doc finora considerati minori come Ravenna e Rubicone. Continua poi l'affermazione della Calabria e, soprattutto, della Sardegna che si conferma la regione su cui scommettere guardando soprattutto ai grandi vini con una portata internazionale.

I Top dei Top

Come ogni anno, il riconoscimento dei Top Hundred comprende anche i Top dei Top, ossia l’eccellenza per ogni categoria. Per i vini bianchi è il Colli del Limbara “Zilvara” (vermentino di Gallura, galoppo) 2019 di Francesco Lepori di Trinità d’Agultu e Vignola (SS), per i vini rossi è il Candia Colli Apuani Vermentino Nero “Riflesso” 2019 di L’Aurora di Francesco di Massa (MS), per gli spumanti il Trentodoc Extra Brut Biologico Riserva “Paladino” di Revì di Aldeno (TN) e per i passiti il Passi di Giò (malvasia moscata) 2017 di L’Autin di Barge (CN).

La cerimonia di premiazione si svolgerà sul palco di Golosaria Milano, domenica 7 novembre 2021. Sul sito www.ilgolosario.it la lista completa di Top Hundred.

I premiati del Piemonte

ALESSANDRIA

  • GAVI (AL) • BROGLIA • Gavi del Comune di Gavi “Bruno Broglia” 2018
  • SPIGNO MONFERRATO (AL) • CASCINA BERTOLOTTO • Dolcetto d’Acqui “La Muïëtte” 2018
  • CASALE MONFERRATO (AL) • CASCINA FALETTA • Grignolino del M.to Casalese “Baudolino” 2019
  • GAVI (AL) • CASTELLARI BERGAGLIO • Gavi del Comune di Gavi “Rolona” 2020
  • CELLA MONTE (AL) • CINQUE QUINTI • Grignolino del M.to Casalese “Solista Bricco San Pietro” 2019
  • BOSIO (AL) • GHIO ROBERTO - VIGNETI PIEMONTEMARE • Gavi del Comune di Bosio “Pian Lazzarino” 2020
  • LERMA (AL) • LA CASANELLA • Spumante Metodo Classico Blanc de Noirs Pas Dosé Millesimato “Giulia Contea” 2016

ASTI

  • INCISA SCAPACCINO (AT) • CASCINA GIUSPIN • Barbera d’Asti “Chino” 2018
  • CASTAGNOLE MONFERRATO (AT) • ESSE ERRE • Ruché di Castagnole M.to 2020
  • CANELLI (AT) • GANCIA • Gancia Cuvée 60 Mesi Riserva Alta Langa Metodo Classico Brut 2011
  • LOAZZOLO (AT) • PIANBELLO • Alta Langa Brut Metodo Classico “Pianbé” 2015
  • NIZZA MONFERRATO (AT) • SETTE • Barbera d’Asti 2019

BIELLA

  • LESSONA (BI) • CASSINA PIETRO • Lessona “Pidrin” 2015

CUNEO

  • DIANO D'ALBA (CN) • CAMPARO • Diano d’Alba “Sorì Bric Camparo” 2020
  • PRIOCCA D'ALBA (CN) • CASCINA VAL DEL PRETE • Roero “Bricco Medica” 2018
  • DOGLIANI (CN) • CHIONETTI QUINTO E FIGLIO di Nicola Chionetti • Dogliani “San Luigi” 2020
  • MONFORTE D’ALBA (CN) • CONTERNO FANTINO • Barolo “Ginestra Vigna Sorì Ginestra” 2017
  • VEZZA D’ALBA (CN) • FABRIZIO BATTAGLINO • Roero “Colla” 2018
  • SERRAVALLE LANGHE (CN) • FENOGLIO MATTEO • Spumante Brut Metodo Classico Riserva Zero “Parej” 

GOVONE (CN) • I PARCELLARI • Barbera d’Asti Superiore “Parcella 563” 2019
  • BARGE (CN) • L’AUTIN • Passi di Giò (ps - malvasia moscata) 2017 
(TOP DEI TOP PASSITI)
  • SERRALUNGA D'ALBA (CN) • LUIGI VICO • Barolo "Prapò" 2017
  • ALBA (CN) • PIAZZO ARMANDO • Barbaresco 2018
  • MONFORTE D’ALBA (CN) • RUGGERI CORSINI • Barolo “Bricco San Pietro” 2017

NOVARA

  • SIZZANO (NO) • COMERO • Sizzano 2017
  • FARA NOVARESE (NO) • I DOF MATI • Colline Novaresi Vespolina “Bona” 2019
  • ROMAGNANO SESIA (NO) • IOPPA • Ghemme “Santa Fè” 2015
  • GRIGNASCO (NO) • TENUTE GUARDASOLE • Boca 2017

VERBANO-CUSIO-OSSOLA

  • PIEVE VERGONTE (VB) • CA’ DA L’ERA • Valli Ossolane Nebbiolo Superiore “Prünent” 2018
  • VERCELLI
  • GATTINARA (VC) • CANTINA DELSIGNORE • Gattinara “Il Putto Vendemmiatore” 2017
  • ROASIO (VC) • LA PALAZZINA • Bramaterra "Balmi Bioti" 2016