Attualità
Il caso

Covid Piemonte: in regione il livello dei contagi è tra i più bassi d'Italia

Fa ben sperare anche il numero di quarte dosi già somministrate alle persone che ne hanno diritto

Covid Piemonte: in regione il livello dei contagi è tra i più bassi d'Italia
Attualità 28 Agosto 2022 ore 07:00

Covid Piemonte: l'ultimo report presentato dalla Regione è decisamente rassicurante: i contagi sono bassi e le quarte dosi di vaccino sono numerose.

Covid Piemonte: il rapporto della Regione

L'ultimo rapporto sui contagi in Piemonte evidenzia una situazione tutto sommato abbastanza rassicurante. Secondo quello che è il prospetto presentato a inizio settimana infatti, a fronte di un valore nazionale medio di 255,86 casi di Covid ogni 100 mila abitanti, in Piemonte l'incidenza del virus è di 178,3 casi ogni 100 mila abitanti. L'occupazione dei posti letto ordinari è al 5% (media nazionale 10,2%), l'occupazione delle terapie intensive all'1,1% (media italiana 2,6%) e la positività ai tamponi al 7,3%.

La situazione provincia per provincia

Nella settimana precedente alla pubblicazione del rapporto in Piemonte sono stati registrati 1.089 casi medi giornalieri negli ultimi 7 giorni e 7621 casi in valore assoluto, con una variazione del -23% rispetto alla settimana precedente. Per quanto riguarda la provincia di Cuneo i casi medi giornalieri sono stati 140 (totale di 982 casi), con una variazione settimanale del -23,2%.

Le quarte dosi di vaccino

Il Piemonte vanta inoltre la percentuale più alta d'Italia di quarte dosi già somministrate. In generale su 3,7 milioni di abitanti sopra i 5 anni aderenti alla campagna vaccinale, il 96,4% è stato vaccinato con un ciclo completo. La percentuale scende all'84,5% se si considera la platea complessiva degli abitanti del Piemonte. Le quarte dosi già somministrate alle persone giudicate come possibili destinatarie della campagna vaccinale per fragili e immunodepressi sono state già somministrate 390 mila dosi. Il numero più alto di tutta Italia.

Seguici sui nostri canali