Attualità
Il caso

Covid Piemonte: contagi in crescita in Piemonte e in provincia di Cuneo

Nel Cuneese si sono registrati 235 casi di Covid in più rispetto alla scorsa settimana

Covid Piemonte: contagi in crescita in Piemonte e in provincia di Cuneo
Attualità 04 Dicembre 2022 ore 07:00

Covid Piemonte: la Regione ha emanato in questi giorni il bollettino riferito al periodo che va dal 25 novembre al 1° gennaio.

Emergenza Covid: i contagi restano in crescita

La Regione ha reso pubblici in questi giorni i dati relativi all'epidemia di Covid riferiti all'ultimo periodo. "In Piemonte - scrivono da Palazzo Lascaris - la curva dei contagi presenta un andamento moderatamente in crescita. In alcune fasce di età scolastica si registra un calo dei casi. L'occupazione dei posti letto ordinari si attesta al 10,3%, quella dei posti letto in terapia intensiva si attesta al 3,2 %, invariata rispetto alla settimana precedente, mentre la positività dei tamponi è al 15,6%".

Ecco i dati dei contagi per provincia: nel Cuneese + 235 casi nella scorsa settimana

In Piemonte nel periodo dal 25 novembre al 1° dicembre i casi medi giornalieri dei contagi sono stati 2.662. Suddivisi per province: Alessandria 246, Asti 126, Biella 86, Cuneo 232, Novara 188, Vercelli 87, VCO 66, Torino città 616, Torino area metropolitana 958. In totale, su base regionale, i casi degli ultimi 7 giorni sono stati 18.634 (+1.845). Questa la suddivisione per province: Alessandria 1.721 (+78), Asti 883 (+170), Biella 604 (+78), Cuneo 1.621 (+235), Novara 1.319 (+92), Vercelli 612 (+28), VCO 461 (-38), Torino città 4.309 (+381), Torino area metropolitana 6.705 (+780).

Procede la campagna vaccinale

Tra venerdì 25 novembre e giovedì 1° dicembre sono state vaccinate 36.305 persone: 82 hanno ricevuto la prima dose, 144 la seconda, 817 la terza, 23.553 la quarta, 11.679 la quinta. Dall'inizio della campagna vaccinale sono state somministrate in Piemonte 10.636.648 dosi, di cui 3.344.199 come seconde, 2.959.445 come terze, 686.001 come quarte, 40.370 come quinte.

 

 

Seguici sui nostri canali