domani è oggi

La cucina del futuro è sempre più connessa

Dal forno con ricette integrate al frigorifero che si fa «un selfie» quando lo chiudiamo, passando per il piano a induzione con termosonda wireless

La cucina del futuro è sempre più connessa
13 Marzo 2020 ore 09:43

Quale sarà la cucina del futuro? In che direzione sta andando il locale più apprezzato della casa?
La risposta secca sembrerebbe proprio essere quella che vuole una cucina sempre più connessa. Tutto in rete, riferendosi agli elettrodomestici, dai più grandi a quelli più piccoli. Al giorno d’oggi infatti l’elettrodomestico non basta che sia funzionale e performante: deve essere anche intelligente. Sì, e in grado di comunicare intuitivamente con i suoi simili. Più che futuro, sebbene ancora si fatichi a vederlo nelle case comuni, si parla già di presente. Qualche anticipazione ci è stata data dall’ultima edizione dell’IFA, ossia la più antica fiera dell’elettronica di consumo che ogni anno si tiene a Berlino, e tante altre ne vedremo a settembre 2020 (Coronavirus permettendo). Per esempio occhio al forno con connessione integrata capace di calcolare automaticamente il perfetto rapporto tra cottura al calore o al vapore.

La cucina del futuro

Le sorprese non finiscono, perché nella maniglia dispone di una telecamera: anche a distanza potremo dunque «spiare» ciò che succede all’interno del forno, ossia verificare la giusta cottura tramite smartphone. Ed eventualmente intervenire modificandone i parametri. Esiste anche il forno gestibile, anche da remoto, tramite voce, app o assistenti vocali. C’è poi quello con centinaia di ricette incorporate, avviabile tramite app, anche a distanza. E in grado di memorizzare le nostre preferenze, per facilitarci il compito. Non vi basta? Sappiate che esiste un piano ad induzione con termosonda wireless, capace di parlare direttamente al piano di cottura. In sostanza se il dispositivo si accorge che qualcosa sta bruciando, interviene risolvendo il problema.

Frigorifero e lavastoviglie

Passiamo poi al frigorifero, altro elettrodomestico dove la tecnologia può mostrare tutto il suo potenziale. Iniziamo dalla presenza di un avviso sonoro nel caso in cui la porta rimanga aperta oltre un tot di minuti. Attenzione anche alla funzione che fa sì che il frigorifero si autoscatti una foto ogni volta che viene chiuso: in questo modo viene monitorata la situazione interna. A che cosa serve? L’immagine è visibile direttamente sullo smartphone, utile dunque al momento della spesa. Nel senso «non mi ricordo se ho del latte in frigorifero… guardo la foto e acquisto». Di conseguenza si eliminano spiacevoli sorprese e si evita anche l’eventuale spreco di cibo. La lavastoviglie non può essere da meno: silenziosa, con una capacità di carico importante, attenta al risparmio energetico. Anche in questo caso la vera innovazione è rappresentata dalla gestione da remoto dell’apparecchio.

Un’occhiata all’esterno

E invece come vedremo la cucina dall’esterno? Il futuro ci propone superfici touchscreen e design minimal. Avremo anche il rubinetto intelligente, capace di far uscire l’acqua alla temperatura desiderata, così come un composter in grado di trasformare i rifiuti non appena gettati in ciò che potrà di nuovo essere utile. Infine chiudiamo con un’app del tutto singolare: grazie ad una banca dati delle ricette disponibile online e connessa al piano cottura è possibile scegliere il procedimento che più ci aggrada. E di conseguenza temperatura e tempistiche di cottura saranno regolate in autonomia.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei