Glocal news
la denuncia

Francesco Facchinetti aggredito da Conor McGregor: "Mi ha spaccato un labbro e il naso"

Il cantante ha raccontato su Instagram l'accaduto e ha denunciato il lottatore irlandese.

Francesco Facchinetti aggredito da Conor McGregor: "Mi ha spaccato un labbro e il naso"
Glocal news 17 Ottobre 2021 ore 13:55

Avrebbe dovuto essere una bella serata, in cui conoscere un proprio mito. Invece si è trasformata in un incubo, terminato con un'aggressione violenta e immotivata e con la rottura del naso e del labbro. Definire disavventura l'incontro Facchinetti - McGregor sarebbe riduttivo. Il cantante Francesco Facchinetti è stato aggredito in un hotel a Roma dal lottatore professionista Conor McGregor.

 Francesco Facchinetti aggredito dal lottatore Conor Mc Gregor

Come racconta Prima Como, Facchinetti ha denunciato (via Instagram, ma pure alle Forze dell'ordine) il noto campione di Mma, che a un certo punto di una serata all'apparenza tranquilla, lo ha aggredito senza un perché.

Il lottatore si trovava nella Capitale per il battesimo del figlio, avvenuto in Vaticano. E in serata era ospite in un hotel di Roma. Alla serata era presente il cantante Facchinetti, grande estimatore di McGregor, che su Instagram ha raccontato quanto accaduto:

"Conor Mc Gregor, proprio il famosissimo combattente, mi ha tirato un pugno in bocca senza alcuna ragione.  Mi ha aggredito di fronte all'Hotel St. Regis davanti a una decina di testimoni, senza una motivazione, visto che abbiamo parlato per un paio d'ore e ci siamo divertiti insieme. Potevo starmene zitto e non dire niente, ma dato che mi è andata bene, voglio raccontarlo perché si parla di una persona violenta e pericolosa. Mi ha spaccato il labbro superiore e forse anche il naso".

Facchinetti denuncia McGregor

Il cantante ha deciso di sporgere denuncia anche alle Forze dell'ordine, e ha spiegato il perché:

"Ho deciso di denunciarlo perché è una persona molto violenta: abusare del proprio potere in questo modo è sbagliato e dannoso per la società. Mi fa pena: ho avuto modo di lavorare con grandi campioni e un campione non si comporta come ha fatto lui.  Ha tutto ma non ha nulla".

3 foto Sfoglia la gallery